Coloro che pensano di procedere con un intervento di lifting addome troverà interessante questa pagina guida per procedere con la decisione adeguata. L’ addominoplastica offre un esito molto buono ma irreversibile. Queste caratteristiche impongono una importante attenzione e maturità.

Sei sicuro che vuoi operarti il lifting addome?

Il lifting addominale esegue la eliminazione del tessuto adiposo in eccesso e la correzione della cute in eccedenza. L’obiettivo è raggiunto con la aspirazione dell’adipe e l’eliminazione del tessuto cutaneo in eccesso . I relativi lembi di pelle sono suturati e creano una linea cicatriziale lunga posizionata nella parte inferiore addominale.
La scelta è molto personale e conseguentemente solo l’interessato potrà determinare se l’inestetismo del rilassamento addominale e l’adipe in eccesso induce un disagio tale da motivare la dermolipectomia addominale e se l’operazione premette un risultato adeguato alle aspettative.

Si deve valutare anche ammissibili i rischi e complicanze possibili a seguito del lifting addome. Per tale ragione è importante fare una visita specialistica con il medico specialista in chirurgia plastica esauriente. Se dopo aver considerato tutte queste notizie, l’interessato sceglie di procede, il tema successivo è finanziario.

I prezzi dell’ addominoplastica

È normale cercare di pagare meno ma questa logica in chirurgia plastica è controversa. È fondamentale che l’ addominoplastica venga realizzata con ogni accorgimento di sicurezza e questo non è sempre compatibile con un prezzo esageratamente economico. È opportuno domandare più preventivi e raccogliere più informazioni da più chirurghi estetici. Fuori dal nostro Paese è possibile risparmiare fino oltre la metà del prezzo ma abbiamo dubbi sulle garanzie e sulla gestione di eventuali complicanze.

Pubblichiamo alcune fonti informative che ti serviranno nella tua scelta

addominoplastica foto 03

L’ addominoplastica è un intervento che viene consigliato a coloro che presentano un marcato rilassamento della pelle nella zona addominale. Tale inestetismo è causato da uno o più dei seguenti fattori: obesità, gravidanze, sbalzi di peso, invecchiamento.

La tecnica tumescente è caratterizzata dalla infiltrazione della zona interessata di una soluzione contenente epinefrina e anestetico locale. Questo protocollo permette al chirurgo di avere un campo operatorio molto nitido grazie alla vasocostrizione prodotta dalla soluzione tumescente. Di conseguenza si ha la possibilità di una più snella esecuzione chirurgica con conseguente riduzione del trauma e della durata della convalescenza.