Coloro che pensano di procedere con un intervento di addominoplastica potrà trovare valida questa mini guida per procedere con la scelta corretta. Il lifting addome ottiene il più delle volte un risultato molto gradevole ma non reversibile. Queste caratteristiche impongono una importante attenzione e maturità.

Sei sicuro che desideri operarti il lifting addome?

Il lifting addominale vede la correzione del tessuto adiposo in eccedenza e la eliminazione del tessuto cutaneo in sovrabbondanza. Tale fine è raggiunto attraverso la liposuzione dell’adipe e la rimozione della cute in sovrabbondanza. I relativi lembi di pelle sono suturati e fanno una linea cicatriziale lunga nella area inferiore dell’addome.
La conclusione è molto personale e quindi solo l’interessato è in grado di decidere se l’inestetismo della pancia cadente e il grasso provoca un malessere tale da giustificare l’ addominoplastica e se l’intervento offre un risultato adeguato alle aspettative.

È opportuno valutare anche sopportabili i rischi e complicanze possibili a seguito del lifting addominale. Per questa ragione è importante fare una consultazione con il medico chirurgo esauriente. Se dopo aver considerato le informazioni, l’interessato decide di procede, l’argomento conseguente è economico.

Vedi anche: lifting addome

I prezzi dell’ addominoplastica

È normale cercare di pagare meno ma questa logica in chirurgia estetica è rischiosa. Risulta rilevante che la procedura venga fatta in maniera sicura e ciò non è comunemente coerente con un costo oltremisura basso. È buona abitudine domandare più preventivi e più notizie da più chirurghi plastici. Fuori dal nostro Paese è fattibile contenere i prezzi fino alla metà del costo ma abbiamo dubbi sulle garanzie e sulla gestione delle eventuali complicanze.

addominoplastica foto 01

Il prezzo dell’ addominoplastica varia da 5000 a 7000 euro in relazione al tipo ed estensione del rilassamento cutaneo e all’ entità del grasso da rimuovere. Il prezzo esatto dell’ intervento va comunque determinato in sede di visita con il chirurgo. Si ricorda che la procedura d’ addominoplastica sovente è eseguita assieme ad altre procedure collegate (esempio: addominoplastica + liposuzione fianchi e glutei ; addominoplastica + mastopessi) ed in questo caso il costo della procedura risulta minore della somma dei singoli costi. Questa convenienza è dovuta al fatto di non dover pagare 2 volte voci di spesa come anestesista o sala operatoria.

Tornano gli accumuli adiposi in altri posti dopo la liposuzione?

Se il paziente non aumenta considerevolmente di peso la forma ottenuta con la liposuzione non varierà. Comunque se il paziente dovesse aumentare considerevolmente di peso dopo la liposuzione il grasso risultante verrà accumulato secondo la nuova proporzione di distribuzione delle cellule adipose. Le zone che hanno subito una certa rimozione accumuleranno meno adipe rispetto ad altre zone non trattate.

Quali alternative ci sono alla liposuzione?

La liposuzione non può essere ritenuta mai assolutamente necessaria se il paziente decide che la liposuzione non fa’ per se, può considerare le seguenti alternative:

  • perdita di peso attraverso una dieta
  • perdita di peso grazie all’attività fisica