Coloro che pensano di sottoporsi all’ intervento di lifting addominale potrà trovare utile questa pagina guida per eseguire la scelta corretta. L’ addominoplastica comporta sempre un esito buono ma irreversibile. Queste caratteristiche richiedono una profonda attenzione e maturità.

Sei sicuro che vuoi fare il lifting addominale?

L’ addominoplastica comporta la rimozione del tessuto adiposo in eccesso e la eliminazione del tessuto cutaneo in eccesso. Questo obiettivo è raggiunto attraverso la liposcultura tessuto adiposo e la rimozione della cute in eccesso. I relativi lembi di pelle vengono uniti e fanno una cicatrice lunga nella zona inferiore addominale.
La conclusione è soggettiva e conseguentemente esclusivamente il paziente sarà in grado di stabilire se l’inestetismo dell’addome rilassato e il grasso induce un disagio tale da giustificare l’ addominoplastica e se la procedura premette un esito adeguato alle attese.

Bisogna valutare anche accettabili i rischi e complicanze che potrebbero succedere a seguito della dermolipectomia addominale. Per tale ragione è necessario fare una visita con il chirurgo plastico esaustiva . Se dopo aver valutato le notizie, l’interessato sceglie di operarti, il tema successivo è il prezzo.

I prezzi dell’ addominoplastica

Tutti vogliamo pagare meno ma questa strategia in chirurgia plastica estetica è problematica. È importante che la procedura sia eseguita in sicurezza e ciò non è sempre compatibile con un prezzo oltremisura economico. È opportuno domandare più preventivi e raccogliere più informazioni da più centri di chirurgia estetica. Fuori dal nostro Paese è fattibile contenere i prezzi fino alla metà del costo ma abbiamo dubbi sulle garanzie e sulla gestione di eventuali problematiche.

Ecco alcune fonti informative che ti serviranno nella tua decisione

addominoplastica foto 03

l prezzo dell’ addominoplastica varia da 5000 a 7000 euro in relazione al tipo ed estensione del rilassamento cutaneo e all’ entità del grasso da rimuovere. Il prezzo esatto dell’ intervento va comunque determinato in sede di visita con il chirurgo. Si ricorda che la procedura d’ addominoplastica sovente è eseguita assieme ad altre procedure collegate (esempio: addominoplastica + liposuzione fianchi e glutei ; addominoplastica + mastopessi) ed in questo caso il costo della procedura risulta minore della somma dei singoli costi. Questa convenienza è dovuta al fatto di non dover pagare 2 volte voci di spesa come anestesista o sala operatoria.

La liposuzione è efficace nel trattamento della cellulite?

La liposuzione corregge il profilo corporeo però non elimina neccessariamente l’aspetto a “buccia d’arancia” della pelle comunemente conosciuta come ” cellulite “. La liposuzione certamente riduce il grado di cellulite però è poco probabile che il miglioramento risulti in una completa riduzione della stessa.

Tornano gli accumuli adiposi in altri posti dopo la liposuzione?

Se il paziente non aumenta considerevolmente di peso la forma ottenuta con la liposuzione non varierà. Comunque se il paziente dovesse aumentare considerevolmente di peso dopo la liposuzione il grasso risultante verrà accumulato secondo la nuova proporzione di distribuzione delle cellule adipose. Le zone che hanno subito una certa rimozione accumuleranno meno adipe rispetto ad altre zone non trattate.

Maggiori info: https://www.pallaoro.it/chirurgia_estetica/liposuzione_intervento.htm