Chi pensa di sottoporsi all’ intervento di lifting addominale potrà trovare interessante questa indicazione guida per eseguire la scelta corretta. Il lifting addominale comporta di solito un risultato esteticamente soddisfacente ma non reversibile. Queste caratteristiche richiedono una maggiore attenzione e consapevolezza.

Sei certo che desideri operarti il lifting addome?

Il lifting addome richiede la rimozione dell’adipe in sovrabbondanza e la correzione del tessuto cutaneo in sovrabbondanza. Questo obiettivo è raggiunto attraverso la liposcultura del grasso e l’eliminazione della cute in eccedenza. I relativi margini dell’incisione vengono uniti e fanno una cicatrice lunga posizionata nella parte inferiore addominale.
La conclusione è molto personale e conseguentemente solo il paziente potrà decidere se il diffetto dell’eccesso cutaneo addominale e l’adipe in eccesso crea un fastidio tale da giustificare il lifting addominale e se la tecnica premette un risultato adeguato alle attese.

È opportuno valutare anche sopportabili i rischi e complicanze che possono accadere a seguito della dermolipectomia addominale. Per tale ragione è necessario fare una consultazione con il medico chirurgo soddisfacente. Se dopo aver considerato tutte queste notizie, il paziente sceglie di procede, l’argomento conseguente è il prezzo.

Vedi anche: https://www.pallaoro.it/chirurgia_estetica/addominoplastica.htm

I costi dell’ addominoplastica

È normale cercare di pagare un prezzo minore ma questa logica in chirurgia plastica è controversa. È rilevante che la chirurgia addominale sia eseguita con ogni accorgimento di sicurezza e questo non è comunemente compatibile con un prezzo eccessivamente economico. È consigliabile chiedere più prezzi e più notizie da più chirurghi plastici. Fuori dall’Italia si può ridurre i costi fino al 50% del prezzo ma ci sono dubbi sulla qualità del servizio e sul metodo di gestione di eventuali complicanze.

Ecco alcune pagine che ti serviranno nella tua scelta

addominoplastica foto 01

L’ addominoplastica ha un risultato permanente?

L’ addominoplastica non è un sostituto al dimagrimento e alla attività fisica. Anche se i risultati di questa procedura sono tecnicamente permanenti, ulteriori fluttuazioni significative di peso possono ridurre drasticamente la bontà estetica ottenuta dalla chirurgia. Per questo motivo è consigliabile raggiungere la data dell’ intervento con un peso ragionevole. Le donne devono approfondire con il chirurgo l’ opportunità di posticipare la data dell’ intervento dopo eventuali gravidanze.

Meglio l’anestesia locale o peridurale

I vantaggi prospettati da un tipo di anestesia locale o loco-regionale sono molteplici, oltre all’evidente riduzione di tossicità per l’organismo. Innanzitutto, è possibile evitare i noti disagi del risveglio da anestesia generale, il senso di nausea e vomito, vertigine e smarrimento. Con ciò si evita anche la necessità dell’ospedalizzazione notturna del paziente, consentendogli in tal modo di rientrare a casa dopo alcune ore dall’intervento.

Maggiori info: https://www.pallaoro.it/chirurgia_estetica/liposuzione_intervento.htm