Punta del naso adiposa

Quando il naso presenta la punta grossa, l’inestetismo può essere dovuto alla particolare conformazione della cartilagine alare e triangolare oppure alla presenza di grasso nella punta del naso. In entrambi i casi, l’intervento chirurgico indicato è la rinoplastica. Questa procedura finalizzata alla correzione di tutti i tipi di difetti del naso (esclusi quelli funzionali) in questo caso si focalizza esclusivamente sulla punta del naso.

Come si corregge la punta grossa del naso?

rinoplastica pallaoroL’ intervento in line di massima è più semplice della media delle rinoplastiche perché è limitata alla parte cartilaginea e/o adiposa del naso. Si deve quindi “solo” incidere all’ interno delle narici e rimodellare le cartilagini e ridurre leggermente il sottile pannicolo adiposo sottocutaneo. L’intervento viene eseguito in non più di 20 minuti in anestesia locale. Non avendo in alcun modo agito sull’osso nasale, la guarigione di questa operazione sara molto più breve della rinoplastica “completa”.

Durante la visita medica pre operatoria si approfondiranno tutti gli argomenti tecnici relativi all’ intervento, ai risultati possibili, alle complicazioni e loro probabilità e al costo della procedura. Rifarsi il naso è un argomento serio per cui è consigliabile che il pazienti mediti il tempo necessario per decidere se operarsi o meno. In ogni caso è necessaria una scelta consapevole e matura da parte del paziente che di conseguenza non potrà essere minorenne.

A volte è meglio la rinoplastica “completa”

La correzione di una porzione del naso molto spesso non è una buona scelta perché il risultato non è armonico. Quando si modella una parte, comunemente il resto diventa poco coerente e quindi a volte è consigliabile correggere l’insieme. La rinoplastica “completa” ha il vantaggio di poter determinare in maniera globale il profilo e la forma del naso ottenendo così un risultato più naturale e gradevole.