Non si possono trascurare i piccoli accumuli di grasso se si pensa ad un’armonizzazione della gamba e della figura intera.

Zone problematiche e restie all’assottigliamento anche con diete e sedute intense di esercizio fisico, sono le ginocchia e le caviglie. I cuscinetti di queste parti si concentrano soprattutto sull’esterno della caviglia e l’interno del ginocchio, causando anche l’effetto apparente di avere le gambe storte, oltre che appesantite.

La liposuzione di questi piccoli accumuli avviene per mezzo di cannule molto piccole e sottili, adatte a trattare il grasso piuttosto superficiale e rifinire con cura i contorni della gamba.

In genere, questo tipo di intervento viene richiesto da pazienti che desiderano dare slancio ai profili delle gambe con una liposuzione più estesa, con le tecniche tumescente e Wet Lipo Lift (per trattare anche gli inestetismi della cellulite).