Coloro che vogliono sottoporsi all’ intervento di lifting addome troverà interessante questa mini guida per fare la decisione corretta. Il lifting addominale ottiene il più delle volte un esito ottimo ma irreversibile. Queste caratteristiche richiedono una maggiore attenzione e maturità.

Sei sicuro che vuoi operarti l’ addominoplastica?

Il lifting addominale effettua la eliminazione del tessuto adiposo in eccesso e la rimozione della cute in sovrabbondanza. L’obiettivo è raggiunto attraverso la lipoaspirazione del grasso e l’eliminazione del tessuto cutaneo in eccedenza. I conseguenti margini dell’incisione vengono uniti e creano una linea cicatriziale lunga posizionata nella parte bassa dell’addome.
La decisione è soggettiva e quindi soltanto il candidato potrà stabilire se il difetto dell’eccesso cutaneo addominale e l’adipe in eccesso induce un imbarazzo tale da giustificare la dermolipectomia addominale e se la procedura offre un esito adeguato alle aspettative.

Si deve giudicare anche sopportabili i rischi e complicanze possibili a seguito del lifting addominale. Per questa ragione è fondamentale fare una consultazione con il medico chirurgo esauriente. Se dopo aver valutato tutte queste informazioni, l’interessato sceglie di procede, il prossimo argomento è finanziario.

I costi dell’ addominoplastica

Tutti vogliamo pagare un prezzo minore ma la strategia in chirurgia estetica è controversa. È fondamentale che la procedura venga fatta in maniera sicura e ciò non è sempre compatibile con un prezzo esageratamente ridotto. È consigliabile chiedere più preventivi e più informazioni da più chirurghi plastici. All’estero è possibile ridurre i costi fino al 50% del costo ma nutriamo dubbi sulle caratteristiche sanitarie della prestazione e sul metodo di gestione di eventuali complicanze.

addominoplastica foto 01